È un giorno triste oggi per l’Oasi, dopo una battaglia, non lunga ma cruenta con la malattia, Narcisa ci ha lasciato e oggi si celebra il suo funerale.

Molti di voi avranno conosciuto Narcisa all’Oasi, era battagliera e viveva per i gatti: i suoi, le colonie che seguiva e quelli dell’Oasi, per i quali era come una zia. Non c’è molto da dire quando si perde un’amica, se non “buon viaggio”, spero che dove sei ora il mondo sia più dolce e non esista la sofferenza. Spero tu abbia rincontrato gli amici di un tempo e spero che ci siano mici affettuosi che ti ripaghino di quanto hai fatto per loro qui.

Grazie Narcisa, la tua presenza mancherà, ma il tuo ricordo resterà indelebile dentro ciascuno di noi.